eduzhai > Applied Sciences > Transportation >

Quadro legislativo fino allanno 2017. Omologazione dei veicoli. (Legislative Framework up to the Year 2017. Vehicle Type-Approval.)

  • Save

... pages left unread,continue reading

Document pages: 96 pages

Abstract: Italian : Considerato che i veicoli a motore devono rispettare delle caratteristiche obbligatorie ed inderogabili uniformate tra gli Stati Membri della Unione Europea al fine di eliminare o almeno ridurre gli ostacoli all istituzione ed al funzionamento del mercato comune, caratteristiche che a partire dall anno 1970 devono essere adottate sia come complemento, sia in sostituzione della legislazione attuale dei Paesi Membri; considerando che un controllo dell osservanza delle prescrizioni tecniche è tradizionalmente effettuato dagli Stati Membri prima della commercializzazione dei veicoli ai quali esse si applicano e che questo controllo riguarda i vari tipi di veicoli, la direttiva CEE numero 156 del 1970 ha definito le prime norme di omologazione che gli Staiti membri devevano adottare per consentire la libera circolazione in sicurezza dei veicoli a motori. Considera veicoli ogni veicolo a motore destinato a circolare su strada, con o senza carrozzeria, che abbia almeno quattro ruote e una velocità massima per costruzione superiore ai 25 km h, come pure i suoi rimorchi, ad eccezione dei veicoli che si spostano su rotaie, dei trattori e macchine agricole. In questa pubblicazione (2018-19,06) vengono svolte ricerche e studi nell ambito della legislazione e tecniche di omologazione dei veicoli con interesse alla evoluzione del quadro normativo fino all anno 2017. In appendice lo studio di alcuni metodi analitici utilizzati per la costruzione e progettazione dei motori a combustione interna con accensione comandata (motori a benzina) e con accensione per compressione (motori diesel).English : Considering that motor vehicles must comply with mandatory and mandatory uniform characteristics between the Member States of the European Union in order to eliminate or at least reduce the obstacles to the establishment and functioning of the common market, characteristics that starting from the year 1970 must be adopted both as a complement and in replacement of the current legislation of the member countries; whereas a check of compliance with the technical requirements has traditionally been carried out by the Member States before the vehicles to which they apply are applied and that this control covers the various types of vehicles, the EEC directive number 156 of 1970 defined the first rules of approval that the member Staes EU must adopt to allow the free movement of motor vehicles in safety. Considers vehicles for any motor vehicle designed to travel on the road, with or without a body, having at least four wheels and a maximum design speed exceeding 25 km h, as well as its trailers, with the exception of vehicles moving on rails, tractors and agricultural machinery. In this publication (2018-19,06) research and studies are carried out in the field of legislation and vehicle type approval techniques with an interest in the evolution of the regulatory framework up to the year 2017. In the appendix the study of some analytical methods used for the construction and design of internal combustion engines with positive ignition (petrol engines) and compression ignition (diesel engines).

Please select stars to rate!

         

0 comments Sign in to leave a comment.

    Data loading, please wait...
×